CHI SIAMO

LA STORIA CENTENARIA DELLA NOSTRA AZIENDA.
La nostra azienda è nata ad Asigliano Vercellese nell’anno 1911; è stata costituita dal cav. Mario Maratelli e da lui condotta fino all’inizio degli cinquanta, quando, a lui sono succeduti i figli Giovanni e Francesco.
Lungo uno straordinario percorso di diversi decenni, la varietà Maratelli, diventa uno dei risi più apprezzati dalle famiglie italiane.
La voglia di mantenere vive la tradizioni di famiglia spingono, oggi, Vittorina, nipote di Mario Maratelli, a gestire l’azienda seguendo i valori e gli insegnamenti tramandati dal nonno.
Nei primi anni di vita dell’azienda, esattamente nel 1914, il cav. Maratelli scopre e seleziona il riso che oggi porta il suo nome, nato da ibridazione naturale, le sue caratteristiche e la sua tipicità legano indissolubilmente il riso Maratelli al territorio vercellese.
Dal momento della sua scoperta inizia la grande avventura di questo riso, che lo ha portato a diventare una delle varietà storiche della risicoltura Italiana.
Grazie alla sua intuizione, il cav. Maratelli fu insignito di riconoscimenti e premi, che ancora oggi onorano la nostra azienda di rispetto e fiducia.
Sebbene sia passato molto tempo da quella scoperta, ancora oggi l’azienda agricola “Eredi di Mario Maratelli di Vittorina Maratelli” lavora e commercializza sotto il marchio “Riso Maratelli 1914” esclusivamente questa antica varietà italiana, controllando scrupolosamente la filiera, dalla coltivazione in campo al confezionamento, garantendo così l’originalità, la qualità e la tracciabilità.
Dal dicembre del 2015, con Decreto Ministeriale, siamo ritornati conservatori in purezza del seme del nostro riso, il riso che porta il nostro nome.
Attualmente produciamo e manteniamo in purezza il seme, garantendo identità e omogeneità varietale secondo i canoni dettati dalle pratiche colturali.
Se vuoi leggere informazioni più dettagliate sulla nostra storia clicca su questo link: 
Translate »